Menu Navigazione

Stabilimento balneare di Mondello

www.italialiberty.it
a cura di Andrea Speziali

www.italialiberty.it
a cura di Andrea Speziali

Attorno al 1913, anno di inaugurazione dello stabilimento, l’evoluzione dei tempi aveva portato ad una sorta di corsa o di moda verso il soggiorno balneare in tutta Europa. Iniziative similari, in uno stile che venne elaborato in modo parallelo, si moltiplicarono nelle più importanti città marinare. Così, si ebbero edifici simili a Deauville, Scheveninger, Brighton, Biarritz, San Sebastiano, Nizza e via dicendo. Lo stabilimento di Mondello è uno degli edifici sopravvissuti e, come tale, può essere considerato prezioso.
La progettazione venne affidata dalla Società Anonima Les Tramways de Palerme all’architetto Rudolph Stualker, che era allora stabilmente alle sue dipendenze ed eseguì i disegni originali. La costruzione venne affidata, invece, all’impresa di Giovanni Rutelli, padre dello scultore Mario.