Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!
Menu Navigazione
Villino Ximenes

Villino Ximenes

Un prezioso complesso si affaccia su Piazza Galeno, nel cuore del quartiere Nomentano. È il Villino Ximenes: raro documento, a Roma, della fugace, splendida stagione Liberty.
Il villino fu realizzato ad apertura Novecento come casa-studio dello scultore palermitano Ettore Ximenes (1855-1926), in una vasta estensione già facente parte della Villa Patrizi (alienata alla fine dell’Ottocento per la creazione di aree residenziali caratterizzate da una nuova tipologia edilizia: quella, appunto, del “villino”).
Nella piena maturità di un affermato percorso professionale, salutato già da importanti riconoscimenti – la vittoria all’Esposizione di Torino del 1890 con il gruppo Ciceruacchio, la partecipazione alla prima Biennale di Venezia del 1895 – Ximenes affidò all’architetto Leonardo Paterna Baldizzi il progetto dell’edificio di cui curò personalmente l’articolato apparato decorativo esterno ed interno.
Abitato non continuativamente dall’artista, impegnato in numerosi e prestigiosi incarichi a Roma – il gruppo del Diritto per il Vittoriano, la Quadriga per il Palazzo di Giustizia – e nel resto dell’Italia e all’estero (tra gli altri, il Monumento a Verdi nella città di Parma, il Monumento a Alessandro II a Kiev), dopo la morte di Ximenes, il villino conobbe una stagione meno felice – la vendita, il progressivo degrado, le alterazioni – seguita da impegnativi interventi di restauro degli esterni, conclusi nel 1999.
Con le modifiche conseguenti alle differenti destinazioni d’uso del complesso, ora sede dell’Istituzione Teresiana, è andato perduto lo studio – la Galleria delle Statue – che occupava il centro dell’edificio, ma si sono conservati il fumoir, il salone e la raffinata sala da pranzo, tuttora arredata con il mobilio originario.

Susanna Falabella

Ettore Ximenes fu autore di molte altre opere scultoree che si possono trovare in tutto il mondo. A Roma invece sono sue opere la Quadriga del Palazzo di Giustizia, il gruppo del Diritto del Vittoriano, il Ciceruacchio del Ponte Margherita e questa bella statua intitolata “La Rinascita” che si trova alla GNAM.

Ettore Ximenes with his statue of Christopher Columbus in his studio

Ettore Ximenes with his statue of Christopher Columbus in his studio

Scheda tecnica

  • Denominazione ricorrente Villino Ximenes
  • Altre denominazioni
  • Indirizzo ROMA, Piazza Galeno angolo Via B. Eustachio
  • Progettista Ernesto Basile e Leonardo Paterna Baldizzi
  • Committente
  • Anno/periodo di costruzione 1902
  • Bibliografia

    Foto tratte da: www.rocaille.it/villino-ximenes-roma

    Foto di Alvaro de Alvariis (Flickr)

< Torna Indietro