Menu Navigazione
Sabato 3 ottobre una Passeggiata Liberty a Reggio Emilia

Sabato 3 ottobre una Passeggiata Liberty a Reggio Emilia

Passeggiata Liberty a Reggio Emilia

Sabato mattina 03 Ottobre 2020

 

Una piacevole passeggiata culturale alla scoperta degli edifici Liberty della città in collaborazione con l’Associazione Italia Liberty.

La guida culturale ci guiderà in un itinerario inconsueto: entreremo in luoghi poco conosciuti dal grande pubblico, fuori dagli itinerari tradizionali, ma molto significativi. Alcune dimore apriranno eccezionalmente le loro porte: ci si immergerà così in atmosfere esemplari e suggestive.

Villa Zironi. Si tratta del più bel villino signorile tra quanti furono costruiti negli anni Venti lungo i viali di circonvallazione. Vero gioiello dell’architettura di stile eclettico-liberty. L’edificio fatto erigere dal professor Zironi su disegno di Guido Tirelli, fu terminato nel 1928. Modelli rinascimentali e variazioni liberty si alternano nella composizione; nel complesso l’immagine è maestosa.

Ex Palazzo del Capitano ora Hotel Posta. I cinquecento anni di ospitalità nel Palazzo del Capitano del Popolo, ora Hotel Posta, sono una storia appassionante che si intreccia indissolubilmente con quella della città.

Il palazzo costruito sul finire del XIII secolo al centro esatto dell’esagono,  rappresenta un documento storico che permette di compiere un viaggio affascinante nella storia dell’arte e dell’architettura: dal romanico al liberty con il contributo novecentesco di un grande progettista come Guido Tirelli . Si visiterà la meravigliosa sala breakfast in stile liberty e il caffè dell’Hotel, dove si potranno ammirare i magnifici arredi di gusto liberty floreale che fino agli anni Trenta avevano ornato i locali della famosa pasticceria Nazzani e che, accuratamente restaurati, furono successivamente inseriti nella splendida location dell’Hotel Posta.

Il Salone dei Banchetti :  La sala, che si trova nell’ex Palazzo del Capitano,  custodisce nove grandi tele, realizzate dal pittore Giuseppe Tirelli e raffiguranti le allegorie dei mesi, inserite a notevole altezza nel decoro architettonico. Nel 1910 il pittore reggiano Giuseppe Tirelli inizia la decorazione della sala banchetti (allora Albergo Posta). I dipinti rappresentano lo svolgersi delle stagioni, raffigurate nel succedersi dei mesi.

La passeggiata terminerà con un pranzo presso il “Macramè”, nella splendida cornice di Palazzo Busetti, nato per volere di un’antica famiglia nobiliare di tessitori e commercianti di seta: i conti Busetti.

La costruzione, iniziata nel 1657, terminò nel 1674. Al progetto di questo importante esempio di architettura residenziale secentesca, attribuito all’architetto romano Bartolomeo Avanzini, partecipò anche il celebre Lorenzo Bernini.

 

Prezzo per persona: Eur 60

(minimo 20 pax)

Il prezzo comprende:

-Guida culturale

-Visite interne ed esterne degli edifici menzionati nel programma

-Pranzo presso il ristorante Macramè

 

Per prenotazioni contattare il numero: 338 8796888

www.emilitalytravel.it

 

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Scrivi Risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>