Menu Navigazione

Giuseppe Sommaruga (1867-1917). Un protagonista del Liberty

cover-grafica-pagina-facebook

 

Lunedì 27 marzo a Milano abbiamo organizzato per voi una passeggiata Liberty tra ville e palazzi sommarughiani. Guarda tutti i dettagli qui

 

WorkInProgress >> Seguici sui SOCIAL
Facebook | Google+ | Instagram | Social Hashtag: #mostrasommaruga

 

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

IL LIBERTY NEL CENTENARIO DI GIUSEPPE SOMMARUGA

L’Istituzione culturale Italia Liberty propone a fruitori comuni ed esperti d’arte una mostra monografica sull’architetto Giuseppe Sommaruga, protagonista dello stile Liberty in Italia nell’architettura e arti applicate.
L’allestimento della mostra è composto da suggestive immagini realizzate da alcuni fotografi del premio internazionale Italian Liberty assieme progetti architettonici disegni da G. Sommaruga. L’esposizione curata da Andrea Speziali assieme ad un valido comitato di studio, si sviluppa su due location tra Varese e Milano (comunicate prossimamente) per rendere omaggio all’architetto nel centenario dalla morte e centocinquantesimo dalla nascita.
Di seguito il percorso espositivo con undici sezioni per conoscere la vita e l’opera di Giuseppe Sommaruga a cavallo tra fine Otocento e primi Novecento.

 

> PERCORSO ESPOSITIVO DELLA MOSTRA <

Giuseppe Sommaruga, protagonista del Liberty in Italia tra architettura e arti applicate
Esposte alcune pubblicazioni come la monografia di Monneret de Villard; articoli di Angelini su “Emporium” e di Arata su “Pagine d’Arte”; monografia di Bairati e Riva, ‘‘Giuseppe Sommaruga. Un protagonista del Liberty italiano’’.

Milano e Roma – La formazione e primi progetti
La formazione di Sommaruga all’Accademia di Brera raccontata con documenti e riproduzioni fotografiche.
I maestri Camillo Boito e Luigi Broggi – immagini d’epoca dei loro edifici per evidenziare la formazione di Sommaruga.
Casa Broggi in via Dante (opera attribuita, 1888-1889): disegni di progettazione, pubblicazioni antiche e foto attuali di Sergio Ramari.
Concorso per il Parlamento di Roma (1889).

Dall’Italia all’America per Concorsi e grandi esposizioni
Ossario di Palestro (1892-1893), Parlamenti di Buenos Aires (1895) e Montevideo (1903-1904), Cimiteri di Bergamo (1897) e Mantova (1903).
Grandi esposizioni. Chalet Theobroma a Milano (1891), Padiglioni per Esposizioni Riunite a Milano (1893-1894), Padiglione italiano all’Expo di Saint Louis (1903-1904), Esposizione del Sempione (1906). Riproduzioni fotografiche.

Le committenze: Aletti e Cirla – Edifici tra Milano, Roma, Varese e Lanzo d’Intelvi
Palazzo Adone Aletti a Roma (opera attribuita, 1895 ca.). Ville Giacomo e Giovanni Aletti a Roma (1897-1902 ca.). Edicola Aletti a Varese (1898).
La ditta Antonio Cirla e Figli: ritratti di Antonio e Anacleto Cirla, targhe e manifesti pubblicitari dell’epoca.
Cappella Cirla nel cimitero di Lanzo d’Intelvi (1890 ca.).
Casa Antonio Cirla in Ripa di Porta Ticinese (1895-1896).
Case operaie sul Naviglio Grande (1901-1904).
Casa Anacleto Cirla in corso Colombo (1908).
Villa Cirla a Lanzo d’Intelvi (1915-1920 ca.): progetti (planimetrie e prospetti) e documenti originali. Rirpoduzione del disegno della sala da pranzo, mobili della camera da letto. Verranno esposti materiali originali, riproduzioni fotografiche e foto recenti.

Milano Liberty – Palazzo Castiglioni e altri edifici
Le varie fasi di progettazione del palazzo. Prospetto originale e riproduzioni.
Lo scandalo del portale e la fortuna critica. Vignette del “Guerin Meschino”, riprodotto in digitale l’album fotografico, articoli sulle riviste dell’epoca (biblioteche del Politecnico di Milano e Torino), articolo di V. Cattò e L. Mariani Travi in “L’architettura. Esposti i documenti di uno scandalo analogo avvenuto a Pesaro al tempo della Belle Epoque con i bassorilievi di villa Ruggeri.
Lampada delle libellule di Mazzucotelli (originale), disegni e foto antiche con gli arredi della ditta Quarti, foto Arno Hammacher dei ferri battuti.
Foto delle feste in costume anni ’20 e nozze Ferrarin-Castiglioni.
Opere di Mazzucotelli in originale tra ferri battuti e foto attuali delle opere.
Immagini suggestive di 10 palazzi Liberty a Milano a firma di grandi architetti.

Edilizia a Milano – Ristrutturazioni, case d’affitto, palazzine e stabilimenti industriali
Le ristrutturazioni: Negozio Calderoni (1898), facciata Casa Volonteri (1900), interni Palazzo Piva (1908), disegni riprodotti.
Case d’affitto: Casa Marelli (1896-1897, 1899), Casa Sommaruga (1908-1910), Casa Piccinelli (1909-1910), disegni riprodotti.
Palazzzne: Palazzina Salmoiraghi (1906-1907), Palazzina Comi (1906-1909), Palazzina Galimberti (1908-1910), disegni riprodotti.
Stabilimenti industriali: Fabbricato ditta Piccinelli (1911-1912), disegni riprodotti.

Ville e Monumenti
Villa Galimberti a Stresa (1906); Villa Carosio a Baveno (1908-1909); Villa Poletti a Lanzo d’Intelvi (1915-1917), foto attuali e disegni riprodotti.
Edicole funerarie Liberty nei vari cimiteri. Foto di monumenti Liberty al Cimitero Monumentale di Milano scattate dai partecipanti al premio Italian Liberty.
Mausoleo Salmoiraghi a Lanzo d’Intelvi (1915-1916), foto attuali.

La committenza Faccanoni
Documenti e ritratti della famiglia Faccanoni: ritratto di Giuseppe Faccanoni di G. Zangrando, panorama del porto di Trieste di G. Zangrando. Cancellata di Villa Luigi Faccanoni a Credaro (1907); Villa Pietro Faccanoni a Sarnico (1907); Villa Giuseppe Faccanoni a Sarnico (1907-1912), foto attuali e riproduzioni.
Sistemazione del cimitero di Sarnico e Mausoleo Faccanoni (1906-1908), riproduzioni.
Asilo infantile di Sarnico (1910-1912), foto attuali.
Villa Luigi Faccanoni a Sarnico (1912); Villa Luigi Faccanoni (poi Romeo) a Milano (1912-1914), foto attuali e disegni riprodotti.

Trieste Liberty – Da Palazzo Viviani Giberti (1906-1907) alle palazzine di Depaoli
Foto, cartoline, planimetrie e prospetti e documenti vari del Palazzo Viviani.
Fotografie attuali di 10 palazzi Liberty a Trieste realizzati da diversi architetti.

Il volto dell’Art Nouveau italiano a Varese. Edifici per il turismo della Belle Époque
Campo dei Fiori (1908-1912); Funicolare al Campo dei Fiori (1909-1911); Ristorante al Campo dei Fiori (1910-1911); Grand Hotel al Campo dei Fiori (1908-1912) nelle foto, cartoline e progetti d’archivio e foto attuali.
Tre ville Liberty al Campo dei Fiori (1912-1913); Ampliamento del Kursaal al Colle Campigli (1910-1911); Grand Hotel Palace al Colle Campigli (1912-1913); Stazioni della ferrovia Ghirla-Ponte Tresa (attribuzione, 1911-1915), foto attuali e disegni riprodotti.
Edicola Comi al cimitero di Giubiano (1908) e Edicola Macchi al cimitero di Giubiano (1912), foto attuali e disegni riprodotti.

Una nuova interpretazione dell’Art Nouveau – Il canone Liberty in Italia firmato Sommaruga a confronto con il Modernismo internazionale
Immagini di edifici coevi a Sommaruga, di architetti italiani come ad esempio Ernesto Basile, Luigi Conconi, Adolfo Coppedè, Raimondo D’Aronco Antonio Sant’Elia, Aldo Andreani, Luigi Caccia Dominioni, Fratelli Somazzi, Mirko Vucetich e stranieri come Victor Horta, Paul Hankar, Hector Guimard, Otto Wagner, Josef Maria Olbrich, Josef Hoffmann, Lluís Domènech i Montaner e Antoni Gaudí.
Immagini di edifici italiani e stranieri per un confronto tematico e stilistico in rapporto con l’opera di Sommaruga.
Fotografie con opere dei seguaci diretti di Sommaruga: Silvio Gambini, Giulio Ulisse Arata, Alfredo Campanini, Alfredo Menni e Giovanni Battista Bossi.

 

Salva

Salva

Salva

Salva