Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!
Menu Navigazione
Liberty tour a Bergamo

Liberty tour a Bergamo

Bergamo Bassa da sempre rappresenta il centro delle attività e dei commerci cittadini, ma di certo non è solo questo: per molti sarà una sorpresa scoprire la vera identità di questa area, meno famosa di Città Alta ma altrettanto affascinante, dove la storia millenaria dei borghi e la modernità del centro piacentiniano si fondono in un unico armonioso complesso urbano.

Bergamo_Palazzina_Liberty_via_Papa_Giovanni

Il centro è solcato dal Viale Papa Giovanni XXIII, dedicato al papa bergamasco, che collega la stazione ai propilei neoclassici di Porta Nuova, dal 1837 ingresso in città. Accanto alla stazione ferroviaria del 1857 sorge l’elegante stazioncina per la ferrovia della Valle Brembana del 1906 in stile Liberty. Lungo viale che permette di arrivare al cuore pulsante di Bergamo, costituito da Piazza Vittorio Veneto e Piazza Matteotti e dominato dalla Torre ai Caduti, si incontrano altri eleganti edifici in questo stile, tipico dell’inizio del XX secolo; a pochi passi dalla stazione, ecco la Casa Paleni, con la sua ricca decorazioni a motivi vegetali.

03fa382fb8d969c9954ea00fd01af744_27449ba7

Nel centro cittadino si trovano le sedi del governo: palazzo Frizzoni, sede del Comune e la suggestiva statua al Partigiano, opera dell’artista bergamasco Giacomo Manzù. La visita prosegue con una passeggiata lungo il Sentierone, il bellissimo viale alberato che attraversa da tempo immemore la Città Bassa da est a ovest; da non perdere la piazzetta Dante con la sua bella fontana settecentesca, un tempo fulcro dell’antica fiera di Sant’!lessandro, il Palazzo di Giustizia e il Palazzo della Banca d’Italia, entrambi realizzati da Piacentini all’inizio del XX secolo e il Palazzo della Camera di Commercio, opera che porta la firma dell’ingegnere bergamasco Luigi Angelini. Sul Sentierone si affaccia anche il Teatro Donizetti, dedicato al celebre compositore bergamasco, uno dei più antichi teatri stabili italiani, con la sua facciata monumentale e la ricca stagione di spettacoli.

Rina-2
Proseguendo lungo il viale, si costeggia l’ampia area occupata fino al 1938 dall’antico ospedale di San Marco e si procede tra eleganti palazzi fino alla stazione della funicolare che conduce in Città Alta, coraggiosa opera di fine Ottocento che consente il collegamento rapido tra i quartieri della città dentro e fuori le Mura.
Durata: ca. 2,5 ore

Incontro con la guida: Stazione FS di Bergamo-Piazzale Marconi

Dalla stazione alla funicolare, una passeggiata in Città bassa
Associazione Guide Turistiche Città di Bergamo cell. 328-6123502 mail: info@bergamoguide.it www.bergamoguide.it

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Scrivi Risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>