Menu Navigazione
Avventura espositiva a Riga presso il Centro Art Nouveau

Avventura espositiva a Riga presso il Centro Art Nouveau

  • Autore: andrea speziali
  • Date Posted: ago 15, 2013
  • Categoria:
  • Address: Alberta street 12, Riga, Latvia, LV 1010

Il 3 aprile 2013 è stato celebrato il 150 ° anniversario della nascita di Henry Clemens Van de Velde. Nel 1910, quando aveva 47 anni, è stato invitato a partecipare ad un concorso di architettura per la creazione di una Chiesa parrocchiale di San Pietro e l’alloggio compreso a Riga.. A quel tempo Van de Velde, che all’epoca lavorava presso la scuola di Weimar, che in seguito divenne la rinomata Scuola Bauhaus di Architettura, stava vivendo uno swing nel suo approccio di architettura. Il progetto Riga sarebbe rimasto un evento minore, se non fosse spuntato due volte nel mito che circonda Van de Velde. Sono queste due istanze che hanno ispirato questa mostra.
La prima volta che appare il progetto Riga è in un più famosa foto che mostra il maestro al lavoro nel suo studio di Weimar, mentre lui sta progettando i piani della canonica.
foto-196Il secondo riferimento può essere trovato nei suoi Geschichte meines Lebens dove descrive i suoi viaggi a Riga come un tipico esempio di una esperienza di confronto culturale che non ha ancora perso la sua attualità. Le foto di Alnis Stakle visibile in questa mostra cerca di illustrare questa storia controversa della bellezza ‘onesta’, che Van de Velde appello a.

L’edificio è stato costruito nel 1912 sulla via Valnu 22 a Riga, durante la seconda guerra mondiale l’edificio fu di5029031951_f2ffedc2a6_ostrutto.
A pochissima pressione di questa mostra è stato realizzato il modello della costruzione.
In collaborazione con la H. M. Sig. Frank Arnauts – Ambasciatore del Regno del Belgio in Lettonia, il signor Koen Haverbeke, rappresentante del governo fiammingo, e Università di Gente, VG Kvadra Pak, Jaga, Deltalight, gruppo Vandersanden, Fiandre stradale, Istituto di Goethe in Lettonia, lo Stato Culture Capital Foundation, la Biblioteca Nazionale di Lettonia, della Biblioteca dell’Università di Lettonia, la mostra è stato creato da campionamento, curatore Manten Devriendt, fotografo Alnis Stakle, gruppo di lavoro: Liene Jākobsone, Kārlis Narkēvičs, Jonas Apers, Prof. dr . Maarten Van Den Driessche, Prof. dr. Dirk De Meyer, Riga Art Nouveau Centre.

 

Comunicato: H.Van de Velde & Riga

IL MUSEO

Il Museo di Riga, Art Nouveau è stato inaugurato il 23 aprile 2009. Si trova in un appartamento in cui le eccezionali architetto lettone Konstantin Pēkšēns (1859 – 1928) ha vissuto fino al 1907.
L’edificio è stato costruito nel 1903 come residenza privata K. Pēkšēns ‘. Il progetto è opera di se stesso K. Pēkšēns insieme Eižens Laube, allora studente di architettura. L’edificio si distingue per le dimensioni estremamente potenti e silhouette espressiva. I rilievi ornamentali, abilmente integrati nella forma architettonica, offrono motivi stilizzati dalla flora e la fauna locali – aghi di abete e pigne e scoiattoli. L’edificio dispone di una scala a chiocciola con dipinti sul soffitto ornamentali, molto probabilmente disegnato dal prominente dell’artista lettone Janis Rozentāls. Questa scala Art Nouveau è tra le più impressionanti non solo a Riga, ma anche l’intera Europa.
L’interno autentico del 1903 è stato ristrutturato nel museo. Indagine dei locali è stato avviato nel 2007, quando la decorazione interna originale è stato rivelato e registrato. I lavori di ristrutturazione sono stati fatti 2008-2009 sotto la guida del maestro restauratore Gunita Čakare.
La visualizzazione attuale del museo mostra gli arredi caratteristici di un appartamento di un abitante Riga all’inizio del 20 ° secolo. L’autore di questo progetto d’interni è l’architetto Liesma Markova.
Nel 2010 una mostra digitale verrà aperto in base piano dell’edificio.

 

 

    1 Commento

  1. A breve distanza dal centro cittadino, questo splendido parco e la soluzione ideale per un giro a piedi o in bicicletta. Qui potrete trascorrere il tempo libero con i vostri bambini, che si divertiranno nello zoo di Riga e nelle altre strutture a loro dedicate.

Scrivi Risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>