Menu Navigazione
I vincitori del primo Photo Contest ITALIAN LIBERTY

I vincitori del primo Photo Contest ITALIAN LIBERTY

Di on dic 16, 2013 in News | 3 commenti

Sabato 14 dicembre 2013 presso la sala Tonino Guerra al Grand Hotel Rimini sono stati consegnati i premi ai quattro vincitori del primo concorso fotografico ITALIAN LIBERTY.

L’iniziativa ideata e diretta da Andrea Speziali è stata organizzata da A.N.D.E.L. (Associazione Nazionale Difesa Edifici Liberty) con il patrocinio di Cultura Italia, Progetto Europeo Partage Plus e Enit, e rientra all’interno del progetto culturale ‘Italia Liberty’ che vedrà, in futuro, la pubblicazione di una collana editoriale sul Liberty, suddivisa per regioni d’Italia oltre a censire sul sito web (www.italialiberty.it) le architetture nella penisola.

Il primo premio lo ha vinto Jonathan Della Giacoma, fotografo svizzero con lo scatto di villa Zanelli a Savona. Motivazione della giuria: inquadratura molto poetica, soggetto pregevolissimo, anche per la segnalazione di una villa liberty tra le piu’ significative della Liguria, oggi in abbandono. Villa Zanelli a Savona è un gioiello del Liberty italiano del 1907, attribuito a un allievo del torinese Fenoglio.

Secondo classificato è il bolognese Andrea Ferrari con lo scatto del palazzo Alberani, sito in via Farini a Bologna. E’ stata la foto più vista e votata dal pubblico con 188 punti acquisiti. Palazzo Alberani, costruito da Ettore Lambertini e Paolo Graziani all’angolo tra via Farini e via Castiglione, costituisce un tentativo di aggiornare, secondo un modello Liberty, la tipologia della tradizionale casa-bottega.

La giuria ha conferito a Laura Ingrid Paolucci il secondo premio ex aequo con lo scatto di un particolare di villa Ruggeri a Pesaro. Motivazione della giuria: bellissima l’inquadratura, la sinuosità di un Liberty raffinato, dalla pregevole decorazione scultorea che si fonde al contesto architettonico, opera di Giuseppe Brega, del 1902-7.

Il terzo premio lo ha vinto Rita Galvano con il chiosco Ribaudo a Palermo.
Motivazione della giuria: elemento di arredo urbano, nella sua significativa inquadratura, che attesta la funzione sociale del chiosco, anima della vita cittadina palermitana. Il Chiosco Ribaudo a Palemo del 1894 è opera dell’architetto Ernesto Basile, tra i più celebri architetti del Liberty europeo.

Al termine della cerimonia il direttore artistico della manifestazione Andrea Speziali ha tenuto una visita guidata con un gruppo di un centinaio di persone nei fascinosi saloni del Grand Hotel, uno dei massimi esempi del Liberty in Romagna come si evince dalla monografia ‘’Romagna Liberty’’ (Maggioli 2012) .

Tutte le fotografie dei concorrenti sono state proiettate in un maxischermo nello stand “Italia Liberty” alla fiera “Natale Insieme” al Palacongressi di Rimini.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

    3 Commenti

  1. I have recently started a web site, the info you provide on this site has helped me greatly. Thank you for all of your time &amp work. There can be no real freedom without the freedom to fail. by Erich Fromm. badfafgdeebe

  2. I like the helpful information you provide in your articles. Ill bookmark your weblog and check again here regularly. I’m quite certain I will learn plenty of new stuff right here! Good luck for the next! dkkcaceeeebckeee

  3. Pretty great post. I just found your blog and wished to state that I’ve really loved
    surfing around your weblog posts. All things
    considered I’ll be subscribing to your feed and
    I hope you write again soon!

    Feel free to surf to my webpage CoyGNixion

Scrivi Risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>