Menu Navigazione
Presentazione del progetto

Presentazione del progetto

Di on mag 7, 2012 in Senza categoria | 0 commenti

Da “Romagna Liberty” a “Italian Liberty”: un nuovo progetto per valorizzare l’architettura e l’arte della Belle Epoque

Venerdì 11 maggio appuntamento da non perdere per tutti gli amanti dell’Art Nouveau: al Grand Hotel di Rimini, luogo estremamente appropriato ed evocativo, sarà presentato il progetto “Italian Liberty”, nuova iniziativa del curatore Andrea Speziali, già noto per il precedente evento “Romagna Liberty” e per la sua partecipazione come artista alla 54° Esposizione Internazionale d’Arte della Biennale di Venezia – Padiglione Italia – a cura di Vittorio Sgarbi.

Tutti gli interessati e gli appassionati possono entrare nel progetto “Italia Liberty” in modo da farlo crescere, sia come finanziatori, sia apportando materiali.

Chiunque avesse informazioni, fotografie, cartoline, fonti su ville o altre tipologie di residenze storiche che si inseriscano nel periodo Liberty, può contribuire al progetto, o meglio alla fase iniziale della ricerca. Coloro che daranno un valido contributo alla mostra ‘’Italian Liberty’’ verranno citati e l’elenco di collaborazioni verrà edito inizialmente online, poi anche sulle pubblicazioni che seguiranno; infatti si prevede, come già accennato, la realizzazione di  un’ importante e pregiata collana editoriale dal titolo ‘’Italia Liberty’’, che comprenderà una serie di volumi suddivisi per regioni amministrative: ogni singola pubblicazione conterrà documenti iconografici accompagnati da un saggio scientifico, configurato come una sorta di guida attraverso ville e giardini Liberty.

Se ad esempio consideriamo la Regione Marche, non potrà mancare il villino Ruggeri di Pesaro, progettato da Giuseppe Brega, mentre in Umbria meritano un posto d’onore le pregiate dimore in Provincia di Perugia e nella città di Foligno.

‘’Italian Liberty’’ aiuterà inoltre gli studiosi interessati all’argomento, mettendo a loro disposizione una pagina sul sito web con un elenco di pubblicazioni utili, la maggior parte delle quali riguardano Liberty -Art Nouveau – Jugendstil e possono essere richieste in prestito o in acquisto.

Se ci sono in previsioni mostre, conferenze, pubblicazioni sul tema ‘’Italia Liberty”, verranno segnalate sul portale; l’informazione  potrà arrivare anche via mail, tramite servizio newsletter.

Lo stile Liberty o Art Nouveau, se  vogliamo privilegiare la dicitura francese, ebbe origine e diffusione in Europa tra fine ‘800 e primi ‘900; è conosciuto anche come ‘’Jugendstil’’ in Germania, ‘’Secessione’’ in Austria e ‘’Modernismo’’ in Spagna.

Il progetto “Italia Liberty” ideato e curato da Andrea Speziali, ha origine da un percorso nato nel 2010 con la pubblicazione del suo saggio ‘’Una Stagione del Liberty a Riccione’’, Maggioli editore, in cui viene studiato il caso della riccionese villa Antolini, progettata dell’architetto di origini dalmate Mirko Vucetich nel 1923, oltre a dimore come la Pensione Florence, la cui committenza aveva origini ebraiche, o villa Emilia dell’Ing. Silvio Avondo, la cui foto fu pubblicata sulla rivista ‘’La Casa’’, di Novissima 1908, e risultò vincitrice del concorso fotografico organizzato dalla redazione. Alla pubblicazione del libro ha fatto seguito il progetto “Romagna Liberty”, presentato il 27 luglio scorso al palazzo del Turismo di Riccione.

Parte importante del progetto è stata la mostra fotografica ospitata dall’Hotel de la Ville, edificio puramente Liberty degna cornice dell’evento, dove sono state esposte le immagini di ville Liberty di tutto il territorio Emiliano-romagnolo.
Con l’esposizione successiva, tenutasi presso il XV Salone dei Beni e delle attività Culturali e del restauro a Venezia, la realtà del Liberty, poco considerata negli ultimi anni, ha iniziato a rivalutarsi.

 

info@italialiberty.it

Condividi!
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Scrivi Risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>