Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!
Menu Navigazione
Cerimonia commemorazione al monumento Ex internati di Balconi

Cerimonia commemorazione al monumento Ex internati di Balconi

L’Associazione Italia Liberty è lieta di invitarvi al prossimo evento in cui partecipa il Presidente Andrea Speziali in veste di studioso dell’artista Mirko Vucetich, autore del monumento.

Sarà celebrata domenica 14 settembre 2019 la 53esima cerimonia di commemorazione al monumento Ex internati di Balconi in ricordo del gesto eroico che durante la Seconda Guerra Mondiale un movimento volontario femminile si prodigò all’assistenza sanitaria e morale degli ex internati in transito nella locale stazione ferroviaria. Da Pescantina transitò anche il celebre scrittore Primo Levi. Si calcola che il centro di assistenza abbia dato cure e ricovero a circa 700.000 cittadini italiani che rientravano dalla Germania ed è per questo motivo che il Comune di Pescantina fu insignito nell’aprile del 2007 della medaglia d’oro al merito civile per atti di abnegazione durante il secondo conflitto mondiale.

La ricorrenza sarà preceduta da una serie di appuntamenti che cominceranno domani. Alle 18.30, al teatro comunale G. Bianchi di Piazza degli Alpini, è in programma la serata a tema «Generazioni e memoria». Otre al sindaco Davide Quarella saranno presenti le volontarie del Campo reduci di Balconi. La serata sarà presentata da Giuseppe Paleari, storico e studioso delle deportazioni di civili italiani, con interventi di Elisa Dalla Rosa per un inquadramento storiografico e di Andrea Speziali come esperto della storia del Monumento. Infine l’assessore alle Manifestazioni Nicolò Rebonato presenterà il progetto dell’Amministrazione in tale tema. Al termine sarà offerto un buffet a tutti i partecipanti.
Domenica, la cerimonia al monumento di Balconi inizia alle 9.15, in via Ex Internati col raduno e la sfilata.

Dopo la cerimonia dell’alza bandiera e la deposizione delle corone al monumento, alle 10, la messa e, a seguire gli interventi di autorità. La cerimonia sarà accompagnata dal coro Coste Bianche ANA di Negrar, diretto da Damiano Ceschi e dal picchetto del Genio Guastatori di Legnago coordinata dal suono della Banda di Bussolengo diretta dal maestro Luciano Brutti. Luca Piran con la sua voce scandirà la cerimonia e passaggi istituzionali.

«In questa occasione», conclude l’assessore alle manifestazioni, Nicolò Rebonato, «oltre a continuare il ricordo e la memoria verso le generazioni future di quanto accaduto a Pescantina vi è l’occasione per l’Amministrazione di presentare un nuovo progetto. Innanzitutto l’intento è di promuovere la nascita di una associazione culturale che possa promuovere il tema Ex Internati e riprendere la costruzione storica dei fatti accaduti. Non meno, la valorizzazione del Monumento con il Carro annesso che possa divenire quindi un museo sempre aperto e accessibile mediante visite guidate.

Da riqualificare poi la stazione ferroviaria di Balconi, in sintonia con RFI, al fine di restaurare la struttura in ottica che diventi unica sede per tutte le associazioni presenti sul territorio oltre a punto di riferimento per lo stesso progetto Ex Internati di Balconi.»

8cb2593d-fc5d-4a20-9c02-ab7b397a8a38

 

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Scrivi Risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>