Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!
Menu Navigazione
Carl Moser

Carl Moser

CARL MOSER
(1873 – 1939)

 

Nato a Bolzano nel 1873, frequenta giovanissimo l’Accademia di Monaco. Nel 1900 compie viaggi in Germania, Italia e Corsica. Si ferma nel 1907 a Parigi, dove frequenta l’Accademia Julian; conosce l’arte dei Nabis.
I soggiorni in Bretagna sono fondamentali per la sua formazione artistica; anch’egli è attratto da quei motivi bretoni così congeniali al decadentismo simbolista.A Donarnenez conosce il pittore Henri Rivière, estimatore dell’arte giapponese.

3637817981_1e489ccc48_oRealizza molti lavori importanti, caratterizzati da bidimensionalità e rilievo segnico dei contorni.
Ritorna in patria. L’attività in Alto Adige, dove la sua ampia notorietà è supportata dalla partecipazione a numerose esposizioni nazionali e internazionali, come la Biennale di Venezia, continua nella direzione della raffinata semplificazione formale ottenibile con la tecnica colorata, nella quale oggi è considerato indiscusso maestro.
La riscoperta dell’artista, morto in povertà e passata inosservata ai più, è iniziata negli anni Settanta; da allora numerosissime sono state le esposizioni dedicate in campo nazionale ed internazionale alla sua opera, l’ultima delle quali ” Sulle tracce di Maurice Denis- Simbolismi ai confini dell’Impero asburgico ” (Trento, estate 2007), ha visto esposte molte sue opere , una delle quali nella copertina del Catalogo.

 

http://www.flickr.com/groups/carlmoser

 

Andrea Speziali

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Scrivi Risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>