Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!
Menu Navigazione
Art Nouveau. Il trionfo della bellezza

Art Nouveau. Il trionfo della bellezza

Viaggio nella Belle Époque alla Reggia di Venaria progettata dall’architetto Amedeo di Casellamonte. A commissionarla nel 1658 fu il duca Carlo Emanuele II che intendeva farne la base per le battute di caccia nella brughiera collinare torinese. La Mostra Art Nouveau. Il trionfo della bellezza Sale dei Paggi dal 17 aprile 2019 al 26 gennaio 2020 prodotta e organizzata dal Consorzio delle Residenze Reali Sabaude con Arthemisia, è curata da Katy Spurrel con testi in catalogo di Victor Arwas.

Una Raccolta di oltre 200 opere tra sculture, oggettistica, mobilio e grafica che riporta la città di Torino indietro nel tempo, all’Expo del 1902. “Prima esposizione internazionale d’arte decorativa moderna”. liberty-foto

Inaugurata grandiosamente presso il parco del Valentino nel 1902, in un clima di attesa febbrile e di intenso fermento culturale, l’esposizione ebbe l’intento di presentare al pubblico italiano ed europeo il meglio della produzione internazionale nell’ambito dell’architettura, dell’arredamento e delle arti applicate, si definì così lo stile Liberty Italiano.

I temi della Mostra sono:

-La natura, da cui l’Art Nouveau prese spunto per la decorazione e progettazione di oggetti.

-La donna moderna, protagonista indiscussa di questo stile “la femme“ sensuale e moderna rappresentata da tutti gli artisti entrando nell’immaginario collettivo. Sarah Bernhardt divenne così l’immagine rappresentativa per le pubblicità di prodotti di uso quotidiano. Ispirò diversi artisti tra Cui Alphonse Mucha, Leonetto Capiello, Paul Berthon.

-Il simbolismo che coniuga l’arte e la letteratura.

-La nascita del design, l’artista divenne designer creando gli oggetti d’uso quotidiano, nacque così la produzione industriale in serie.

Una mostra alla scoperta e riscoperta dell’Art Nouveau, Arte “Nuova”, che si sviluppa in Francia per poi ramificarsi con diverse sfumature in tutta Europa. Consiglio la visita, allestimento curato nei dettagli e pezzi di grandi artisti famosi. Per concludere non può mancare una visita rigenerante nei giardini della Reggia sotto la brina invernale e i colori autunnali della vegetazione.

Di seguito alcune immagini degli oggetti in mostra foto di Luigi Matteoni

 

 

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Scrivi Risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>